aggiornamenti

11.11.2016 19:40

venticinque libri venticinque artisti

13 ottobre – 7 dicembre 2016

 

La mostra intende riunire, in un corpus variegato ma omogeneo, libri d’artista di autori di diverse generazioni e linguaggi. Nel gennaio 2013 è nata la collana dei 25, che si è conclusa a dicembre 2015, sotto la direzione artistica di Piero Varroni.  Ogni opera-libro contiene parole e immagini di uno stesso artista che attraverso questo doppio binario rafforza il proprio messaggio emozionale e poetico. 

 
Navid Azimi: Serafini della tortura, settembre 2013
Nanni Balestrini: Canzonetta di buonanno, ottobre 2013
Mirella Bentivoglio: L’altra faccia della Luna, febbraio 2013
Gregorio Botta: Sono qui, dicembre 2015
Bruno Ceccobelli: L’impiantato, dicembre 2014 
Andy Cross: A Washington Ritual, giugno 2013
Gianni Dessì: Tu x Tu, gennaio 2015 
Marilù Eustachio: Un’ora o poco più, maggio 2014
Alfonso Filieri: L’Oro, gennaio 2014
Elmerindo Fiore: Esercizi di scomparsa, agosto 2015
Giosetta Fioroni: Amato Cane, maggio 2013 
Jannis Kounellis: La luna e il vestito, ottobre 2013
Dominique Lomré: Repeat, giugno 2014
Carlo Lorenzetti: Sidereoerrante, luglio 2014 
Vittorio Messina: P B & D / 1, dicembre 2014
Hidetoshi Nagasawa: Tempo Zero, febbraio 2015
John David O’Brien: Trame, giugno 2015
Lamberto Pignotti: In tutti i sensi, settembre 2015
Luisa Rabbia: Everyone, aprile 2014
Rosella Restante: Fonema, ottobre 2013
Giuseppe Salvatori: Ognissanti, marzo 2015
Donatella Spaziani: Punti di riferimento, settembre 2013
Chima Sunada: Nushu, aprile 2015
Piero Varroni: Momento, gennaio 2013
Gaetano Zampogna: Quale dono, agosto 2015